In evidenza

Deisel, la nuova etichetta (verissima) di Diesel che sembra un “falso”

Vera Grassia

Deisel is the new Diesel? No! È la nuova etichetta del marchio di Renzo Rosso che ‘imita’ la casa madre. Ed è un esperimento molto ben riuscito. Curiose di scoprirlo?

Canal Street. Molto ma molto lontano per logistica, e non solo, dalla Fifth Avenue e da tutti gli altri templi della moda e nel pieno della New York Fashion Week – sugli scaffali di una bottega qualunque si vendono jeans e t-shirt Deisel.

Un “tarocco”, e riuscito anche male? Niente di strano, anzi “routine”, dato che siamo proprio nel cuore della zona di New York più famosa per la merce contraffatta. Gli stessi acquirenti, fanno shopping ‘tarocco’ senza meraviglie e aspettative. 

Eppure qualcosa di strano c’è, eccome! Deisel è la nuova etichetta di Diesel stesso che lancia una provocazione e una nuova linea di capi unici che sembrano proprio imitare l’originale. 

Prodotti rari e da collezione, che sulla scia della logomania, incoraggiano le persone a sentirsi libere di vestirsi come vogliono. E premiano chi fa grandi acquisti, o meglio affari, con soli venti dollari in tasca. Perchè è proprio questo il prezzo pagato da chi ha inconsapevolmente acquistato.

Un vero peccato aver perso l’occasione, vero? Fate un salto al 419 di Broadway all’angolo con Canal Street da oggi ai prossimi tre giorni. Chissà che non siate fortunati!

Outbrain
diesel Leggi l'articolo su Grazia.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.