ITfashion | In esclusiva

Alberto Guardiani "Cinderthriller": ecco a voi la Flutterby shoe

0 
moda/in-esclusiva/Alberto-Guardiani-Cinderthriller-ecco-a-voi-la-Flutterby-shoe
  • ALBERTO GUARDIANI "CINDERTHRILLER": ECCO A VOI LA FLUTTERBY SHOE

  • Milano Fashion Week BY

    Gabriele Verratti

  • Battuta conclusiva per il concorso Cinderthriller, lanciato da Alberto Guardiani e i-D lo scorso settembre. A vincere è la pubblicitaria di Manila Lady San Pedro. Il merito di tanto successo? Una splendida décolletée che mette le ali alle donne. "Ma solo a quelle più intelligenti e amanti della vita"

    C'erano tutti il 24 febbraio da 10 Corso Como per il party di presentazione della nuova it-shoe Alberto Guardiani , tra gli eventi più attesi di questa Milano Moda Donna. Non un solo vincitore, ma tanti. Hanno vinto la storica azienda italiana e la rivista i-D , soprattutto. Perché si deve a loro la trovata di un concorso aperto a chiunque, designer e non, con l'unico requisito di un'incontenibile passione per le scarpe. Un'entusiasmante caccia all'ispirazione giusta, con bozzetti giunti da cinquanta nazioni e una serie di mini-film a raccontarla su internet (a dirigerli, neanche a dirlo, quel visionario di Terry Jones). Ha vinto certo Rubina Guardiani, che da sempre scommette sul messaggio anticonformista ed elettrizzante che passa dal web e si mostra sensibile alle sollecitazioni dei giovani. Non possiamo poi trascurare il londinese Alex Noble e la ventiduenne iraniana Azadeh Zandi, rispettivamente piazzatisi al secondo e terzo posto; l'uno con un uno stivaletto borchiato dannatamente rock, l'altra con una scollata che per tacco ha una spilla da balia di gusto punk.

    Infine lei, la prima classificata Lady San Pedro, che a sorpresa non ha studiato moda ma pubblicità. La giuria, che radunava con Rubina e Terry altri mostri sacri del fashion come Anna Dello Russo, Georgina Goodman, Sarah di Colette e Andrew Keith, ha premiato quel suo semplice e magico battito d'ali. Il tacco a farfalla di questa meravigliosa décolletée in camoscio rubino, oltre a suggerire con forza la stessa iconicità di una Lipstick Heel, ha il pregio di continuare un valore irrinunciabile per casa Guardiani: l'artigianalità. È infatti dipinto a mano e racchiude un'anima in acciaio, tornita e assemblata volta per volta. Senza tralasciare il valore simbolico di leggerezza e femminilità. "Solo una donna intelligente e viva può avere la capacità di volare", ha dichiarato sentenziosa Lady. Per darle ragione con un gesto concreto, basterà recarsi da 10 Corso Como e da Colette a Parigi e regalarsi un paio di fiammanti Flutterby Shoes. Pronte a spiccare il volo?

  • Labels: collezioneAlberto Guardianiscarpe con tacco alto

  • Grazia.it