In evidenza

Decorare la casa con l’abete (anche non a Natale)

Maria Vicini

L’abete o il pino sono perfetti per decorare la casa dell’autunno/inverno, anche non a Natale. Non ci credete? Ecco 10 ispirazioni decorative che vi faranno cambiare idea

Avere interni sempreverdi si può, anche senza il cosidetto pollice verde. È necessario selezionare l’elemento perfetto per rendere la casa sempre calda e accogliente, ma che nello stesso tempo non risulti difficile da mantenere.

L’abete, sia che si tratti dell’intero albero, dei suoi rami o delle pigne, è un perfetto alleato nel rispondere a questo genere di prerogative, anche lontano dal Natale.

Create una ghirlanda con rami e pigne da posizionare sul muro al posto di una cornice, scegliete il più bel ramo di da esibire all’intero del vostro vaso in vetro preferito, oppure preparate per la vostra cena un piccolo centrotavola di ghiaccio con gli aghi di pino selvatico.

Ecco 10 suggerimenti per assaporare la dolcezza dell’inverno anche tra le mura di casa.

Un cesto d’autunno

Il profumo d’autunno è inconfondibile e durante le prime passeggiate a contemplare il foliage la raccolta delle pigne più belle risulta automatica. È bello creare piccoli spazi all’interno di casa da riempire di dettagli che parlano di inverno, come una cesta che accoglie una manciata di grandi pigne accanto ad una coperta di lana scozzese.

Photo Credits: Pinterest / s-media-cache-ak0.pinimg.com

Come in montagna

Se avete voglia di svegliarvi in città con la sensazione di essere in cima alle vette questa è la soluzione che fa per voi. Liberate la mensola davanti alla finestra e posizionatevi i vostri più bei vasi in vetro di diverse dimensioni, ad accogliere robusti rami di abete di diverse altezze. Vi basterà guardare la finestra per sentirvi ad alta quota, per poi guardare oltre la finestra per tornare a vivere in città.

Photo Credits: Pinterest / trendspanarna.nu

L’atmosfera si fa romantica 

L’aria d’inverno si fa rarefatta, le luci diventano soffuse e il cielo si tinge (spesso) di grigio. In casa si accendono quante più candele possibili, si predilige il calore del legno e qualche dettaglio autunnale a scaldare ulteriormente ogni angolo. 

Photo Credits: Pinterest / lagarconnierebbsalerno.tumblr.com

La luce giusta per ogni occasione

Qualche pezzo Fai-da-te è sempre suggestivo, soprattutto se creato con elementi naturali riconducibili alla stagione corrente. Prendete dei piccoli rami di pino (o abete nordico) e decorate la struttura nuda di un candelabro, qualunque sia la forma che preferite. E se volete renderlo ancor più suggestivo sostituite le tradizionali lampadine con candele bianche.

Photo Credits: Pinterest / Remodelista

Un arbusto sempreverde

Perché non sostituire la tradizionale pianta grassa con un piccolo arbusto sempreverde come nuovo inquilino? È possibile tenerlo in vaso per parecchi mesi, poiché con poche e piccole attenzioni questa tipologia di arbusto è resistente e di facile mantenimento. Posizionatelo accanto alla finestra perché possa godere della giusta dose di luce naturale.

Photo Credits: Pinterest / silver-blonde.tumblr.com

Sulla tavola

L’inverno è il momento ideale per creare suggestive composizioni da posizionare al centro della tavola. I colori della stagione si prestano particolarmente alle decorazioni, che sono belle quanto più ricche e movimentate. Potete includere porcellane, alzate di diverse altezze, portacandele contenenti pigne laccate e piccoli vasi ad accogliere rametti di pino verde. Un tocco speciale? L’argenteria!

Photo Credits: Pinterest / Ashley // Domestic Fashionista

La ghirlanda d’autunno

La ghirlanda è il perfetto benvenuto sull’uscio di casa, ma perché non trasferirla direttamente sulle mura di casa? Il suo fascino naturale e la sua semplicità creano una particolare atmosfera, decorando gli interni di eleganza e raffinatezza. Scegliete foglie verdi, pigne grandi e, perché no, qualche elemento più autunnale che natalizio, come piccole zucche ornamentali. Rendetela più personale che mai!

Photo Credits: Pinterest / Home Stories A to Z

Pigne e lana

Questa è una delle composizioni di materiali che preferiamo. Provate a preparare un piccolo cestino contenente qualche pigna, ancor più bella se alternata a qualche ramo di bacche rosse per risaltare il calore dei colori autunnali, e posizionatelo su una coperta in lana dalla palette nude. Sarà subito Natale, ma senza esagerare.

Photo Credits: Pinterest / creamaricrea.blogspot.it

Un centrotavola suggestivo

Centrotavola di ghiaccio? Provare per credere (e non ve ne pentirete). Ve lo assicuriamo, sarà in grado di sostenervi per l’intera durata di una cena e la resa è decisamente suggestiva. Fate congelare un primo strato di acqua all’interno di una tortiera con buco centrale, assicurandovi di posizionare qualche rametto in modo da farlo fuoriuscire e far congelare il restante pezzo con la mandata successiva. Potrete scegliere dimensioni, altezza e colori, e lascerete tutti quanti a bocca aperta (e pancia piena).

Photo Credits: Pinterest / Bloglovin’

Stile minimal

Un semplice ramo di pino sempreverde può adattarsi a qualunque tipo di stile, anche quello pià minimal. Immaginate di posizionarlo all’interno di un vaso nero, in un contesto asettico e totalmente bianco. Non è meraviglioso?

Photo Credits: Pinterest / PASSION SHAKE

Outbrain
home decor Leggi l'articolo su Grazia.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.