In evidenza

San Valentino: 17 profumi che parlano d’amore

Eleonora Gionchi Laura Elena Fusè

Parlami d’amore. Che sia la storia di una coppia o il rapporto con se stesse, l’amore è tra le ispirazioni più romantiche e diffuse tra i creatori di fragranze. E San Valentino è l’occasione migliore per regalare e regalarsi una fragranza sentimentale

Diciassette storie d’amore. Un turbinio di emozioni, sentimenti, passioni tra prime volte e consuetudini. Frizzante, divertente, romantico, avvolgente, caldo: è così che dovrebbe essere l’amore per i creatori di fragranze.

Profumi per sé o da condividere con la propria metà, bouquet di note floreali, fruttate, passionali. Per profumare la propria love story a San Valentino, ma non solo.

Vertige Troublant, & Other Stories

A Parigi, ovviamente, la nascita di una nuova storia: le prime uscite, le prime emozioni, il conoscersi pian piano, i primi baci. Sullo sfondo, le stradine sali-e-scendi di Montmartre. La nuova eau de parfume di & Other Stories, come quelle di una volta con la pompetta, è il terzo episodio di una lunga relazione dopo Nocturne Parisienne e Ballet Improvisé. All’interno pepe rosa, ninfea, violetta di mezzanotte, cuoio e vetiver.

Love Affair, Eisenberg

Una per lei, l’altra per lui: due fragranze che si completano e da condividere. Le stesse note olfattive, delicate come i fiori bianchi e le bacche di ribes, un twist frizzante che serve sempre, al profumo e all’amore stesso. Seguono la classica rosa, il gelsomino, il tabacco, il legno di sandalo e il muschio bianco.

Don’t tell Jasmine, Vilhelm Parfumerie

Un omaggio al gelsomino e soprattutto una lettera d’amore a una donna unica, di quelle che cambiano un uomo: a tratti timida e inconsapevolmente seducente, è un omaggio alle donne vere, forti e che non si vergognano di mostrare le loro fragilità. Per questo le note olfattive sono frizzanti: limone e kir, assoluta di gelsomino egizio, camelia e muschio sul fondo.

Gucci Guilty Absolute Pour Femme, Gucci

“Ho immaginato una donna che ruba il profumo al fidanzato” dichiara Alessandro Michele. È con quest’idea che è nata l’altra metà della coppia dopo Gucci Guilty Absolute Pour Homme. Più femminile, le due piramidi olfattive sono complementari e create con note che si completano: more selvatiche, rosa bulgara, cipresso, bergamotto, patchouli e ambra grigia.

Vanille Blackberry, Comptoir Sud Pacifique

Una coppia insolita, una dolce e l’altra frizzante: la vaniglia si sposa benissimo con la mora. Provare per credere. Gourmand il giusto, è una gita a due nella campagna francese, tra cestini in vimini e tovaglie a scacchi. La vaniglia, calda e tranquilla, è resa più frizzante dalla mora, dal limone e dalle bacche rosse.

Live Irrésitible Blossom Crush, Givenchy

Irresistibile, come l’amore. E anche come la vita. Piena di energia, floreale e fruttata assieme, la piramide olfattiva è un’alternanza di ananas, rosa, pepe, frutto della passione, pralina e patchouli. Un jus assolutamente “irrésistibile!”.

Eau Rose, Diptyque

Con una collezione esclusiva, Rose Delight, diptyque celebra l’amore raccontando una romantica tradizione di Istanbul: sulle rive del Bosforo, gli innamorati si ritrovano per mangiare e condividere il lokum, un dolce locale aromatizzato. Da qui, la mini collezione composta dall’Eau Rose, inebriante proprio come il sentimento stesso.

Amo Ferragamo, Salvatore Ferragamo

Una storia d’amore importante, quella con se stessa. Salvatore Ferragamo omaggia il rapporto sentimentale più lungo che ognuno di noi potrà mai avere. Nel farlo, racconta di una donna libera di essere se stessa e dalla personalità complessa con note di ribes nero, rosmarino, gelsomino, rabarbaro, vaniglia di Tahiti e legno di sandalo.

Sì Passione, Giorgio Armani

Una dichiarazione d’amore alla passione e ai sentimenti forti e veri. A testimoniarlo anche il colore del flacone, rosso “Che è segno di vitalità, di passione, è positivo e benaugurale” dichiara Giorgio Armani. All’interno il pepe rosa, per dare la scarica di adrenalina che si prova nei momenti di maggiore intensità, l’assoluta di gelsomino, l’eliotropo, la vaniglia e la rosa.

Hauto, Jeroboam

Hauto in esperanto significa “pelle” ma la fragranza si ispira a una particolare usanza che avevano le ballerine del Can Can durante gli anni Venti: quella di spruzzarsi il profumo là dove volevano essere baciate. Per questo nella piramide olfattiva sono presenti tutte le note più allettanti: la tuberosa, la rosa, spezie e muschi.

Shalimar, Guerlain

Una delle storie d’amore più romantiche, suggellate da uno dei monumenti più famosi al mondo, il Taj Mahal. Quattro secoli fa, il maharajah Shah Jahan si innamorò perdutamente di una delle sue concubine, Mumtaz Mahal. A lei dedicò i giardini Shalimar e il famoso mausoleo indiano. Jacques Guerlain si è lasciato ispirare da questa storia d’amore nel 1925 per la creazione della prima fragranza orientale della storia. Bergamotto, iris, gelsomino, rosa, note cipriate, vaniglia e fava tonka.

L’Art de la Guerre, Jovoy

Si sa che “in guerra e in amore tutto è lecito”. Da questa convinzione, un’arma di seduzione con bergamotto, mela, rabarbaro, noce moscata, violetta e patchouli.

Light Blue Eau Intense, Dolce & Gabbana

Il Mediterraneo, Capri, i Faraglioni, lui e lei. Una fragranza di coppia in cui le due piramidi olfattive sono complementari. Da una parte note fruttate, gelsomino, ambra e muschi a richiamare la pelle baciata dal sole; dall’altra mandarino e pompelmo, ginepro, un accordo acquatico-salato e sempre l’ambra e il muschio.

Geste, Humiecki&Graef

I nasi hanno racchiuso le emozioni di una coppia in cui, anche se c’è una certa differenza d’età, non è importante. Le note sono calde e fredde: le foglie di violetta ricordano l’odore delle lenzuola, il muschio quello caldo e intimo della pelle, l’ambra la passione e le note gorumand i momenti giocosi e le risate.

Night Scented Jasmine, Floris

Una passeggiata al chiaro di luna, il profumo dell’estate e del gelsomino nell’aria. La versione originale del profumo è del 1806, l’ultima del 2005: sempre romantico con note verdi, neroli, violetta, gelsomino e giglio, rosa, mimosa e gardenia, sandalo e vetiver.

Secrets Paradis Rouge, Jul et Mad

Un rifugio per una coppia ormai affiatata: a Marrakech, tra stradine tortuose, la medina e le mura rosse. I creatori hanno voluto racchiudere l’atmosfera della città scoperta durante la loro luna di miele e diventata poi la loro oasi. All’interno della fragranza arancio, neroli marocchino, chiodi di garofano, fiori d’arancio, rosa, miele e mandorla.

Red Roses Cologne, Jo Malone

Un omaggio al fiore dell’amore per eccellenza, per di più nella variante rossa. Squisita, l’interpretazione di questa rosa è vagamente golosa, un bouquet con violetta e limone così da dare maggiore risalto alla protagonista. Per vere romantiche.

Credits Ph.: Unsplash
Outbrain
Profumiprofumi di nicchiaprofumi donnaprofumi fioritiSan Valentino Leggi l'articolo su Grazia.it

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la Cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.