ITlifestyle | Cinema & Tv

Matt Bomer: un uomo da sposare

0 
Stile-di-vita/cinema-e-tv/matt-bomer-gay-magic-mike
  • MATT BOMER: UN UOMO DA SPOSARE

  • Attore della settimana BY

    Anita Greco

  • Matthew Bomer , attore e stella dell'atteso « Magic Mike », è quel bocconcino che vedete nelle immagini qui sopra. Il mio esperimento è dimostrarvi che si tratta del maschio perfetto, del prototipo più riuscito dell’uomo da sposare. Certo, ci sarebbe quel piccolo dettaglio: Matthew Bomer è gay ma sono pronta a sposarlo con la forza, non mi importa niente delle sue preferenze (ok, fate finta che io non l’abbia scritto).

    È bello in un modo che sfiora la perfezione
    Non è troppo grosso, né troppo alto o troppo basso, è asciutto e muscoloso, ha una faccia che ne vorrei una copia solo per tenerla sul comodino e darle il bacio della buonanotte; le sue proporzioni sono perfette, ha i due occhi più azzurri del mondo e tiene i capelli abbastanza lunghi da passarci le dita con profitto e abbastanza corti da non essere preso per un barbone all’angolo di strada.

    Si veste bene
    Ok, solo sullo schermo, non ho avuto occasione di sbirciare nel suo armadio privato. Ma non credo di aver mai visto un uomo che indossa così bene un completo. Roba che, nonostante tutto, quasi mi verrebbe da dirgli di non spogliarsi. No, scusate, che assurdità. Però guardate con che stile si mette il cappello !  

    Si spoglia bene
    Facciamo che il paragrafo precedente non esiste, ok? Bomer è uno dei cinque spogliarellisti di «Magic Mike» , e il trailer mi ha convinta: voglio quello spettacolino tutte le sere in camera mia. Non mi sembra di pretendere troppo, mi pareva di aver letto una raccomandazione simile nella Dichiarazione universale dei diritti umani. Magari in una postilla?

    Canta, anche
    Come molti altri attori, Matthew Bomer somma alla recitazione una formazione da cantante. Ne ha dato brillante prova durante la sua partecipazione, straordinaria e molto pubblicizzata, a un episodio di «Glee». Ora, chiudete gli occhi e immaginatevi per un attimo al liceo mentre Matthew Bomer vi canta davanti. Ecco, appunto.

    Ha sicuramente una tariffa tutto incluso, e vi chiamerà spesso
    In «White Collar» , la serie tv in cui interpreta il ladro d’arte Neal Caffrey, sembra essere costantemente al cellulare. Anche se la serie le spaccia per telefonate operative volte a sventare chissà quale truffa internazionale, noi possiamo togliere l’audio, alzare la cornetta e fare finta che stia chiamando a casa.

    È Christian Grey !
    Su, quante volte ve lo siete immaginate nei panni del miliardario col pallino del sadomasochismo? Non importa quel che dice Bret Easton Ellis , per noi è il miglior Mr.Grey al mondo!

    È un padre di famiglia
    Matthew Bomer ha, insieme al suo compagno, tre figli, che riesce faticosamente a tenere lontani dalle fastidiose lenti dei paparazzi. È affettuoso, paterno, protettivo ed è sempre stato molto riservato nei riguardi della sua famiglia: forse ha sacrificato così un po’ della fama che, per bellezza e talento, meritava, ma sospetto che sia stato capace di crearsi una vita più felice.

    Ha un sacco di soldi
    Non per fare la figura di quella un po’ veniale, eh, ma una controllatina al conto in banca, quando si tratta di scegliere marito, bisogna farla. La cosa bella è che, pur avendone palesemente la possibilità (andiamo, l’avete visto in faccia??), Matthew Bomer non si ammazza di lavoro nel tentativo di rincorrere il successo. Ha la sua serie tv, un po’ di ruoli memorabili in curriculum, ma per il resto sembra un tipo rilassato. Insomma, sì: avrà del tempo da dedicarvi.

    Quella cosa che potrebbe essere ANCHE un pregio
    L’ha dichiarato pubblicamente solo di recente, ma a Hollywood era il segreto di pulcinella che Matt fosse gay. E no, questo non deve mettere fine alle nostre speranze. Certo, quando si ha a disposizione un ometto simile è complicato stare lontani dalla camera da letto, ma dovremo farcene una ragione e trovare un’altra attività: credo che troverei costruttivo poter condividere con mio marito cose tipo la visione delle gare maschili di tuffi. Facendo commenti strettamente tecnici, ovvio.

  • Labels: bellissimicinema

  • Grazia.it